La versione del tuo browser è obsoleta. Consigliamo di aggiornare il browser alla versione più recente.

 

 

 

 

 

 

 

- Disponibile la nuova circolare su Smart&Start Italiaforma  

Si tratta di incentivi per start up innovative finanziati da Invitalia.
Potete ancora presentare domanda perché le ricorse non sono ancora esaurite. 
Per ulteriori info: http://www.sviluppoeconomico.gov.it/index.php/it/198-notizie-stampa/2037755-smart-start-ecco-le-novità
  
 
 - Crowdfunding: progetti finanziati in cambio di quote societarie
Dal 3 gennaio 2018 è possibile cedere quote societarie in cambio di finanziamenti raccolti con il crowfunding.

Per ulteriori info: www.sviluppoeconomico.gov.it/index.php/it/198-notizie-stampa/2037755-smart-start-ecco-le-novita

 

 - Riforma prevenzione degli infortuni sui luoghi di lavoro (SINP) 

Il 12 ottobre prossimo entreranno in vigore le nuove regole per la prevenzione degli infortuni sui luoghi di lavoro.  
La riforma, che già ha subito una proroga, non è ancora completamente definita. Infatti si attendono le  
ultime indicazioni da parte dell'INAIL. 

-Un'opportunità per le aziende che hanno sede Milano o pesano di spostarsi 


-
Commercialisti al fianco dei cittadini che non riescono più a gestire i propri debiti. 
 
-Orgoglio veneto: un'altra occasione per vantarsi delle grandi capacità delle imprese operanti in questa regione 
 - Bando per l'erogazione di contributi alle nuove imprese (start-up) by dott.Riccardo Cosmo

 Gentile Collaboratore, con la presente segnalo la recente pubblicazione del bando in oggetto, con contributi del   

50% a fondo perduto per le imprese di recente/prossima costituzione all’interno del territorio Veneto. 
Riporto in calce un breve sunto della normativa e resto a disposizione per qualsiasi chiarimento. 
DGR 1584 BANDO PER L’EROGAZIONE DI CONTRIBUTI ALLE NUOVE IMPRESE (START-UP) 
In data 5 ottobre 2017 è stato pubblicato un bando dalla Regione Veneto, finanziato con fondi europei POR-FESR 2014-2020.

 La finalità del bando è supportare ed avviare le start-up (non innovative) Venete, rientranti in svariati settori merceologici (manifatturiero, produzione, commercio, costruzioni, agenti e rappresentanti, professionisti iscritti ai relativi albi, trasporto e magazzinaggio, alloggio e ristorazione, telecomunicazione, attività immobiliare, studi legali, servizi per dottori e commercialisti,ecc). 

Posso partecipare le PMI ed i professionisti aventi iscrizione in camera di commercio e attribuzione partita IVA  (per i professionisti) dalla data successiva al 30 ottobre 2016. Inoltre, possono presentare domanda anche persone fisiche che dovranno costituire l’impresa entro e non oltre 45 giorni dalla comunicazione ufficiale di accoglimento della domanda. Posso presentare domande anche le PMI ad oggi INATTIVE.
Le spese dovranno essere di importo minimo di euro 20.000 e di importo massimo di euro 150.000
Il contributo sarà pari al 50% a fondo perduto, calcolato sulle spese ammesse (contributo massimo euro 75.000
Le spese ammesse (avviate ed effettuate dalla data di iscrizione alla CCIAA o, per i professionisti, dalla data di attribuzione di partita IVA) sono le seguenti:

 ·Macchinari, impianti produttivi, hardware, attrezzature ed arredi nuovi di fabbrica

·Spese di progettazione, direzione lavori e collaudo connesse alle opere edili/murarie. 
·Spese notarili di costituzione della società o dell’associazione di professionisti. 
·Mezzi di trasporto ad uso interno o esterno (max euro 20.000 imponibili), ad uso esclusivo aziendale, con l’esclusione delle autovetture. 
·Consulenze specialistiche all’accompagnamento/tutoraggio del beneficiario nella fase di realizzazione del progetto imprenditoriale ammesso all’agevolazione (max euro 3.000). 
·Opere edili/murarie e di impiantistica (max 40% della somma delle spese precedentemente elencate) 
·Programmi informatici, anche realizzazione di siti web (max 10% della somma delle spese precedentemente elencate, dedotte le spese per opere edili/murarie). 
Il progetto e l’esecuzione delle spese, dovrà avvenire entro e non oltre la data del 14 settembre 2018
La domanda dovrà essere inviata con firma digitale (anche tramite procuratore nel caso in cui l’azienda non la possieda) a partire dal giorno 30 ottobre 2017 e fino al 16 novembre 2017.Le agevolazioni saranno concesse con procedura valutativa a graduatoria (non click day)

 

 - Legge Sabatini 2017 by dott.Riccardo Cosmo

Gentile Collaboratore,

già dai primi giorni di gennaio 2017 la Legge Sabatini  Ter ha incentivato le PMI all'acquisto di strumentazione, impianti, macchinari e mezzi dedicati all'attività d'impresa. 

Dal 1° marzo 2017 è operativa la nuova modulistica per la domanda di contributo la quale prevede un'importante maggiorazione del contributo per le spese inerenti ai beni Industria 4.0.

L'agevolazione a fondo perduto degli interessi passa dal 2,75% al 3,575%. Il tutto cumulabile con super o iper ammortamento! Per le PMI che intendono abbattere un rischio d'impresa tramite l'acquisto di strumentazione nuova, investimenti dedicati alla sicurezza, smaltimento di coperture/controsoffitti contenenti amianto, dal 19 aprile 2017 sarà avviato il portale INAIL per presentare domanda di contributo, con incentivi a fondo perduto fino al 65% del valore del bene, con un massimo di spesa pari a €200.000. 

L'incentivo è ottimo per sostituire strumentazione obsoleta e rifacimento coperture di capannoni e/o altro. Per qualsiasi info vi posso mettere in contatto con il dott.Cosmo.

 - Imprese a tasso zero

Esistono incentivi per la creazione di micro imprese da parte di giovani e donne. Per info:

http://www.invitalia.it/site/new/home/cosa-facciamo/creiamo-nuove-aziende/nuove-imprese-a-tasso-zero.html

  

-  Storie di come un'idea può diventare un'impresa

Un passaporto elettronico per frutta e verdura: l'hi-tech entra anche al supermercato!
 
 
- Dall'idea di una giovane designer sviluppata dal padre, nasce un nuovo materiale che oltre ad avere ottime proprietà, rispetta anche la natura. 
  
- Come la birra può diventare un business.

- Il nome di un'azienda

La nascita di una nuova azienda richiede l'attenzione su ogni particolare che la compone; anche il nome ha la sua grande importanza.

http://www.invitalia.it/site/new/home/chi-siamo/area-media/storie/mymantra.html

- L'importanza del web marketing

 
Segnalo questo Corso di Formazione professionale organizzato da CPV Fondazione Centro Produttività Veneto di Vicenza, rivolto agli operatori dell'Export, per approfondire le implicazioni pratiche della contrattualistica internazionale, dove interverrà come docente l'Avvocato Barbara Conte  dello Studio CDF Legal-Studio Legale di Thiene, che
collabora con me.
3 incontri: venerdì 10, 17 e 24 marzo dalle ore 9.15 alle 12.45.
Per ulteriori informazioni si veda il link:CPV - CONTRATTUALISTICA E COMMERCIO ESTERO:
ECCO COSA DEVE SAPERE E COSA DEVE FARE L'AZIENDA
 
 
 

 

 

 

 

 

------------------------------------------------------------------------------------

Rag.Laura Genitali     -      Ragioniere In Affitto

sede: Zugliano (VI)

e-mail: amministrazione2008@libero.it

cell. 348-6619967

cod.fisc. GNTLRA71B46L157B       Partita IVA  03502550241